Intervento di Luigi Mazzola nell’incontro di Christian Vitta con i funzionari del DFE

Bellinzona, 19 Giugno 2018 – Il direttore del Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE), Christian Vitta, ha dato appuntamento ai suoi funzionari dirigenti giovedì pomeriggio, presso l’Auditorium di Banca Stato, per il tradizionale evento annuale a loro dedicato. Quest’ultimo, a cui hanno partecipato all’incirca una settantina di persone, si è articolato in due parti distinte.

Nella prima parte, il Consigliere di Stato ha ripercorso in modo puntuale il terzo anno di legislatura, soffermandosi sui traguardi raggiunti e sulle sfide principali che, negli ultimi dodici mesi, hanno impegnato le tre Divisioni del Dipartimento (Divisione delle risorse, Divisione dell’economia e Divisione delle contribuzioni). Per affrontarle con successo – e questo è stato rimarcato in seguito anche dall’avv. Alice Ghisletta, responsabile di direzione – i collaboratori devono fare propri i valori guida del Dipartimento, ossia la responsabilità, la qualità, l’innovazione, il dialogo e lo spirito di squadra, così come svolgere la loro attività quotidiana nel segno della passione e dell’ambizione, dell’entusiasmo e della progettualità. Inoltre, il Consigliere di Stato ha speso parole di ringraziamento nei confronti dei funzionari dirigenti, il cui impegno, la cui attitudine e il cui spirito di collaborazione sono fondamentali per il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi del DFE.

Con l’intento di rafforzare questi aspetti, nella seconda parte dell’evento ha preso la parola l’ingegner Luigi Mazzola, che deve la sua fama da un lato alla sua esperienza in Ferrari – dove ha vinto otto campionati mondiali costruttori di F1 in qualità di Responsabile Tecnico delle attività test e sei campionati di F1 piloti come Test Team Manager – e dall’altro alla sua esperienza come performance coach e testimonial aziendale. Nel suo intervento l’ingegner Mazzola, avvalendosi dell’esempio di alcuni grandi protagonisti del mondo della Formula 1, ha rimarcato come, all’interno di un gruppo, a fare la differenza siano le persone: il singolo, con le sue competenze e le sue qualità, è pertanto indispensabile per la crescita e la forza del gruppo.

Questi concetti, facilmente applicabili alla realtà del Dipartimento, sono serviti quale stimolo per motivare ulteriormente i funzionari dirigenti ad affrontare con impegno e senso di responsabilità le sfide che si presenteranno nel corso del prossimo anno. L’evento, al cui termine vi è stato spazio per un momento conviviale tra i partecipanti, si è pertanto rivelato essere una preziosa occasione di confronto, scambio e dialogo

2018-06-21T14:19:09+00:00